Un piccolo villaggio sulle colline vicino a Lione (Francia) in cui si ritrovano migliaia di giovani attorno ad una comunità di Fratelli delle diverse confessioni cristiane, in uno stile di essenzialità e di condivisione.

COME SI VIVE A TAIZÉ?

Con grande semplicità! Si è alloggiati in grandi tende. Le uniche costruzioni sono le baracche dei servizi e la grande chiesa, che si divide anche in sale per gli incontri. Gran parte delle attività si svolgono all’aperto. C’è anche un grande parco, con una sorgente e un laghetto, aperto nei momenti liberi.

COSA SI FA A TAIZÉ?

La giornata ruota attorno ai tre momenti di preghiera comune (comune perché è fatta tutti insieme, tra cattolici, evangelici, anglicani, ortodossi… secondo uno stile che piace a tutti!). Ogni mattina un Frère della comunità propone una riflessione biblica (ci sono le traduzioni in tutte le lingue) e poi c’è del tempo di silenzio e del tempo per gli incontri in gruppo. I momenti dei pasti sono una festa, anche se il cibo è… essenziale! Quando si va a Taizé non esistono programmi alternativi: si partecipa a tutto quello che viene proposto. Ogni giorno ad ogni partecipante viene richiesto un piccolo servizio (distribuzione pasti, pulizia, servizi vari), anch’esso parte integrante dell’esperienza. Dopo la preghiera della sera ci si ritrova in una zona del villaggio chiamata Oyak per fare festa e condividere con semplicità musica, balli, giochi con i giovani di tutto il mondo.


PROGRAMMA

Domenica  31  luglio 2022

Partenza da Vago (Oasi San Giacomo) alle ore 6.00 in pullman.

Il pranzo è al sacco. L’arrivo è previsto per il primo pomeriggio.

Ogni gruppo viene accolto nella propria lingua, ricevendo tutte le informazioni necessarie, e vengono assegnati i posti dell’alloggio.

Si partecipa alla preghiera della sera.

 Da lunedì 01 a sabato 06 agosto 2022

Programma–tipo della giornata, che varia varia in base all’età e al percorso scelto al momento dell’arrivo. Per tutti è comunque previsto durante la giornata un momento di servizio, il momento della riflessione (diversa a seconda delle fasce d’età) e un momento di incontro di gruppo.

 Domenica 07 agosto 2022

Alle ore 10.00 viene celebrata l’Eucarestia che conclude l’esperienza. Subito dopo, partenza (con cestino per pranzo) in pullman, per il rientro a Verona in serata.

CHI PUÒ PARTECIPARE?

Giovani da 17 a 29 anni. Per loro la quota di partecipazione alle spese è di 230 € comprensiva di vitto, alloggio e viaggio A/R Verona -Taizé.


I giovani adulti da 30 anni in su hanno un gruppo specifico, e a loro viene richiesto a Taizé un maggiore contributo spese:

Singolo: 350 € (tutto compreso, viaggio e contributo accoglienza)



Chiediamo come conferma di adesione una caparra di 50 euro da versare subito dopo la compilazione del format iscrizione sopra indicato specificando nella causale: Errogazione pellegrinaggio Taizé + NOME DEL PARTECIPANTE.
Conto corrente: 000005421540
Intestato a: CONGREGAZIONE POVERI SERVI DIVINA PROVVIDENZA / CASA SAN GIACOMO
IBAN: IT 07 N 02008 05364 000005421540
C.F: 00280090234


INFORMAZIONI UTILI

DOCUMENTI DA PORTARE CON SÈ

  • carta identità valida (o passaporto) in originale, non fotocopia!
  • tessera sanitaria europea (quella plastificata, con codice fiscale)
  • autorizzazione minori (se occorre) firmata in originale

SISTEMAZIONE

  • sacco a pelo: assolutamente indispensabile!
  • materassino o stuoia (dormiamo su tavole di legno!)

CIBO

  • A Taizé c’è vitto essenziale ma sufficiente! (non serve portare una valigia di extra…)
  • Bottiglietta olio e sale consigliati: il cibo è tutto abbastanza scondito, e avere un po’ di olio buono e sale con sé, migliora tutto…:-)
  • Vietatissimi fornelletti da campo e alcolici

COMUNICAZIONI

  • Telefoni funzionanti senza problemi (eventualmente attivare promozioni estero con il vostro gestore telefonico)
  • Ricordarsi il caricabatterie del cellulare e magari portarsi una ciabatta o presa multipla perché quando tutti vogliono caricare il telefono c’è carenza di prese (prese che in Francia sono solo a 2 fori!)

INDISPENSABILE AVERE…

  • Bibbia, quaderno, penna
  • Accappatoio e ciabatte
  • Una piccola torcia
  • Farmacia personale…
  • Autan o simili…
  • Abbigliamento leggero e pesante (alla sera fa fresco!)
  • K-way impermeabile
  • Scarpa chiusa in caso di fango
  • Zainetto piccolino per spostamenti giornalieri

PUÒ ESSERE UTILE AVERE…

  • Gruccia appendiabiti (per mettere ad asciugare l’accappatoio senza che si sporchi appoggiandolo qua e là…)
  • Piccolo pareo per coprire spalle o gambe se troppo scoperte quando si entra nella chiesa (là sono disponibili, ma sono sozzissimi… li usano tutti)
  • Telo per sdraiarsi sul prato
  • Sgabelletto o piccolo cuscino (siamo spesso seduti a terra, e dopo un paio di giorni il fondoschiena si lamenta…)

VALORI

  • Non serve avere tanto denaro… non ci sono negozi se non quello dei prodotti tipici di Taizé (libri, CD, ceramiche…)
  • Tenere presente che c’è un servizio custodia, ma le tende non sono vigilate! (possibile lasciare in deposito macchine fotografiche o altro)